24 Agosto, una pietra nera

Il nostro socio Roberto Gorelli ha scritto una poesia sul terremoto che ha colpito da vicino il nostro territorio.

Ero sveglio,
Si, ero sveglio
Il caldo?
La gola arsa?

Avrei preferito
Dormire
Avrei preferito
Aver sognato tutto

Invece no,
Era vero,
Era tutto vero
Una notte nera

Una vibrazione
Lunga, lunga
Poi realizzo
È un terremoto

Ancora uno,
A sorpresa
Come gli altri
Come gli altri

Era estate
Tempo di gioia
Ora è inverno
Cupo e nero

Dormivano
Amavano
Sono andati
Tutti, molti, troppi

Forse nel sonno
Forse svegli
Forse non hanno saputo
Forse…

continua

Comunicato ARA in seguito al terremoto tra Rieti ed Ascoli Piceno

L’Associazione Romana Astrofili esprime solidarietà e vicinanza alle popolazioni colpite dal violento terremoto di questa notte, che ha interessato il Lazio, l’Umbria e le Marche.
Al cordoglio per le vittime del disastro, l’ARA unisce l’augurio che i territori colpiti, nei quali risiedono amici e colleghi astrofili, presidio importante per la divulgazione e la ricerca astronomica, possano tornare presto alle loro attività, per continuare a dare quel contributo essenziale alla divulgazione delle scienze astronomiche nel nostro Paese.

E Lucevan le Stelle

Lunedì 8 e Martedì 9 saremo presenti alla manifestazione romana organizzata dal Planetario del Comune di Roma.

Venite a trovarci a Piazza del Campidoglio e al Gianicolo!

Apertura Straordinaria di Fine Luglio

In occasione dell’evento organizzato per sabato 30 Luglio dal Comune di Frasso Sabino “Sfilata di moda dal riciclo alla creatività”, l’Osservatorio Virginio Cesarini di Frasso Sabino sarà aperto al pubblico dalle 17.45 alle 20.30.
Non è prevista l’apertura serale.